Lifting al Seno

lifting al seno

Gli anni che avanzano comportano nelle donne un abbassamento e svuotamento del seno, che induce insicurezza nelle donne e crea spesso un disagio sociale. Pertanto, in queste circostanze, per risolvere il problema è consigliato effettuare un lifting al seno che consente di innalzare il seno cadente ed eliminare le smagliature oltre che a rimodellarlo ridonandogli il vigore ed il volume iniziale.

Il problema è più sentito e accentuato nei seni di grosse dimensioni che tendono più facilmente a cedere e svuotarsi. L’intervento non solo è consigliato nei casi in cui sia l’avanzare dell’età che comporti il decadimento ma anche quando questo è generato dal post allattamento o semplicemente per eliminare le smagliature.

L’intervento rientra nella categoria di interventi di chirurgia plastica e riesce in maniera efficace ed ottimale ad eliminare le smagliature, la pelle in eccesso e rialzare il seno stesso. Trattandosi di un intervento di chirurgia, sebbene non complesso, è sempre consigliabile rivolgersi a cliniche specializzate in grado di mettere a disposizione specialisti e strumenti all’avanguardia. Proprio per questo motivo i costi del lifting al seno non sono trascurabili, ma tutto ciò serve per garantire la massima sicurezza dei pazienti.

L’intervento inoltre prevede anche lo spostamento del capezzolo così da ridare una forma naturale e ringiovanita al decolté della donna. Per un intervento ottimale è necessario effettuare diversi colloqui iniziali con lo specialista al fine di determinare la forma e il volume desiderato ma anche per permettere al chirurgo di determinare la tecnica e il modo più adatto di intervento per un risultato eccellente ed una pronta guarigione. Durante le visite preliminari si concordano il volume, la forma e eliminazione della pelle da esportare.

Pertanto tutti i casi in cui è consigliabile effettuare un lifting al seno sono:

Sollevare il seno cadente o svuotato a seguito di una gravidanza e l’allattamento che ne consegue.

– Risollevare il seno dopo una dieta dimagrante di entità significativa.

Eliminare la pelle in eccesso dovuto all’abbassamento del seno.

Eliminare le smagliature.

Aumentare il volume del seno (in tal caso si aggiunge anche una protesi).
Innalzare l’areola in una posizione più alta.

Informazioni tecniche dell’intervento di lifting al seno

L’intervento generalmente dura due ore ed è effettuato in regime di day hospital, pertanto richiede una sola notte di ricovero. L’anestesia applicata è generale e la guarigione è prevista in circa dieci giorni, periodo durante il quale inizieranno a scomparire le cicatrici, che diventeranno praticamente invisibili e il gonfiore del seno. Dopo l’intervento sarà necessario tenere applicato un bendaggio elastico per circa 48 ore e un reggiseno di tipo sportivo per un mese, notte e giorno.

Lifting al Seno, Costi

Il costo del lifting al seno varia tra i 1.000 e i 2.500 euro a secondo del paziente e dell’entità dell’intervento stesso. Diffidate da costi di lifting al seno inferiori che potrebbero comportare danni non reversibili.

Naturalmente il prezzo del lifting al seno dipende anche dalla necessità dell’aggiunta di protesi o meno. Solo dopo un’attenta valutazione da un chirurgo specializzato si potrà determinare il prezzo del lifting al seno esatto, per cui anche gli annunci preconfezionati spesso sono indice di inaffidabilità o poco conoscenza delle realtà dei singoli pazienti, realtà che naturalmente varia da cliente a cliente in base alle loro esigenze e alla conformazione fisica di ognuno, che per natura è unica.