Lifting ai Glutei

lifting glutei

Il desiderio di glutei sodi e scolpiti non è più un miraggio

Sono davvero molteplici gli eventi della vita che inevitabilmente ed inesorabilmente conducono ad un rilassamento delle cosce: l’avanzare dell’età ma anche una gravidanza, una vita sedentaria, repentini aumenti o perdite di peso. In tutti questi casi neppure un’alimentazione equilibrata e dell’attività fisica si rivelano risolutive: il fondoschiena flaccido è un inestetismo fonte di disagio nelle relazioni interpersonali e di perdita di autostima.

Sottoporsi ad un lifting ai glutei significa valorizzare il proprio aspetto fisico, donare grazia ed eleganza alla silhouette, riappacificarsi con se stessi, riacquistare serenità, avere di nuovo voglia di socializzare e di vivere momenti di convivialità, non provare più imbarazzo nel mostrare il proprio corpo e sperimentare emozioni che da lungo tempo non si aveva la gioia di provare.

Un lifting al lato B: tutti i benefici

Vantaggi a breve e a lungo termine, oltre a benefici che riguardano il corpo e la mente: ecco brevemente riassunti gli aspetti positivi che fanno da cornice al lifting ai glutei. Non è in gioco il solo aspetto estetico, già di per sé fondamentale.

A trarre giovamento è la salute complessiva della persona e l’equilibrio psico-fisico. Il tutto grazie ad un intervento di breve durata e non invasivo che viene svolto da personale medico ed infermieristico altamente qualificato nel campo della medicina estetica e rispetto al quale non si pongono particolari controindicazioni: le tecniche attualmente utilizzate sono innovative ed assicurano un duraturo sollevamento dei glutei e la massima tonicità muscolare e cutanea.

Avere dei glutei più sodi ed alti significa donare alla propria silhouette una forma armoniosa, potere indossare dei capi che in precedenza erano dei proibiti oggetti del desiderio e, soprattutto, vuol dire acquistare sicurezza nella vita lavorativa, privata e sociale con degli evidenti benefici che investono la sfera emotiva e la percezione delle proprie potenzialità.

Per un risultato ottimale consigliamo uno specialista del lifting: il dott. Angelo Cossetta.

L’abc del lifting ai glutei: tutto quello che c’è da sapere

Lifting significa sollevamento ed è proprio il rassodamento delle cosce l’obiettivo dell’intervento che interessa questa zona così importante e da sempre considerata un’arma di seduzione.

Le tecniche oggi a disposizione sono molteplici e non è difficile individuare la metodologia più adeguata in rapporto all’età, alle esigenze, al peso e alle condizioni di salute della persona.

Si passa dal lifting microchirurgico basato sulle micro-asportazioni al lifting mediante l’utilizzo dei fili di sospensione e non si deve dimenticare che esistono tecniche che non prevedono incisioni e che non lasciano cicatrici.

Nella maggior parte dei casi la durata dell’intervento è inferiore ad un’ora, non è richiesta la degenza così come non si segnalano complicanze post-operatorie. Subito dopo l’intervento la vita potrà iniziare a scorrere con tranquillità anche in considerazione del fatto che il paziente non avvertirà dolori significativi: l’incedere è da subito naturale e non sono richieste particolari precauzioni, se non il rispetto di un fisiologico periodo di riposo.

Il dato di fatto che colpisce da subito l’occhio e lascia a bocca aperta è il profilo estetico: i glutei hanno un aspetto sano, tonico, giovane ed armonico. La prova costume è brillantemente superata e indossare un paio di shorts inguinali non sarà più un problema; sarà, anzi, l’opportunità per mostrare un fisico seducente e per portare con sicurezza e disinvoltura delle mise che neanche le teen-agers possono permettersi.

Come affrontare il lifting ai glutei

Determinazione, tranquillità e una buona dose di informazione: ecco gli ingredienti di cui è bene munirsi prima di sottoporsi ad un lifting destinato a ringiovanire e rivoluzionare il fondoschiena.

La convinzione è fondamentale: si tratta di una scelta che va maturata individualmente e condivisa con le persone più vicine e care. Altrettanto importante è vivere questo momento e le fasi che precedono l’intervento con serenità: si tratta, infatti, di tecniche sempre più utilizzate e collaudate che consentono di approcciarsi al lifting con tranquillità.

E, non certo ultimo per importanza, essere informati a 360 gradi consente di scegliere in autonomia e con cognizione di causa: le informazioni presenti sul web, nelle riviste specializzate sono molteplici ed in grado di offrire una panoramica sulle diverse opzioni a disposizione.

Un colloquio con il medico e il chirurgo estetico sarà illuminante: non bisogna avere timore di illustrare allo specialista le proprie aspettative e il desiderio di donare una nuova ed attraente forma alla zona dei glutei.